Le spedizioni riprenderanno regolarmente lunedì 28 agosto

Maritozzi con cuore di crema pasticcera: la ricetta originale con un tocco di dolcezza

Scopri la ricetta originale dei maritozzi, dolci tipici della tradizione romana, con un cuore di crema pasticcera. Facili da preparare a casa, sono perfetti per una colazione o una merenda golosa. Scopri la storia di questo dolce e del suo nome curioso.

Ricetta di

 Rudy 
del
 24 Aprile
Maritozzi con panna e crema pasticcera
PREPARAZIONE
60 minuti
COTTURA
15 minuti
LIEVITAZIONE
20 ore
PORZIONI
20 maritozzi
DIFFICOLTÀ
Media

Eccomi con una nuova e divertente ricetta! Oggi voglio parlarti dei maritozzi, un dolce tipico della tradizione laziale.

 

Il nome “maritozzo” sembra derivare dal termine “maritare”, in riferimento alla consuetudine di offrire questo dolce alle donne in procinto di sposarsi.

 

La storia è molto simpatica ma direi di andare subito al sodo: i maritozzi sono semplici da preparare a casa e sono un’ottima alternativa alla colazione classica. Si tratta di una sorta di panino soffice e dolce, farcito con panna montata o crema pasticcera (o entrambe, se si vuole osare!).

 

Sei pronto a scoprire come prepararli? Ecco la mia ricetta!

 

LE ISTRUZIONI DEI MARITOZZI CON CUORE DI CREMA PASTICCERA

 

Maritozzi con cuore di crema pasticcera

 

Preparerai 20 maritozzi con panetti da 50g l’uno

Ingredienti

Per il Poolish

 

Per l’impasto

  • Farina tipo “0” Manitoba: 375 g
  • lievito di birra compresso: 14,4 g
  • Malto diastasico: 8 g
  • Miele d’acacia: 20 g
  • Burro di centrifuga: 110 g
  • Uova intere: 150 g
  • Tuorli: 60 g
  • Zucchero: 70 g
  • Sale: 8 g
  • Bacca di vaniglia: 1
  • Scorza di limoni grattugiata: 1

 

Per la crema pasticciera

  • Latte intero: 175 g
  • Panna: 75 g
  • Tuorli: 90 g
  • Zucchero: 75 g
  • Amido di mais: 18 g
  • Sale: 1 g
  • Zeste di: 2 limoni
  • Vaniglia: 1 bacca

 

Per la panna montata

  • Panna: 650 g
  • Zucchero: 6,5 g

PREIMPASTO (POOLISH)

Come prima cosa prepareremo il (o la) poolish 12 ore prima di procedere all’impastamento vero e proprio dei nostri maritozzi con crema pasticcera.

 

  • In una ciotola prepara 125g di acqua a temperatura ambiente nella quale scioglierai 0,6g di lievito di birra fresco
  • Versa 125 g di farina tipo “0” Manitoba al suo interno e mescola finché non otterrai un composto omogeneo.
  • Copri e fai fermentare il poolish a 20°C per 12 ore

 

IMPASTAMENTO

Per la preparazione di questo tipo di impasto è consigliato l’utilizzo di una planetaria o di una impastatrice a spirale ma si ottengono buoni risultati anche con un “frullino” dotato delle fruste corrette. Attendi che il preimpasto sia pronto (dovrà essere raddoppiato e leggermente collassato al centro) dopodiché:

 

  • Inserisci nella vasca dell’impastatrice il Poolish, il lievito, il malto, il miele, la restante farina e tutti gli albumi e fai partire in prima velocità fino ad ottenere una massa asciutta.
  • Aggiungi circa 1/3 del burro e appena l’impasto inizia ad incordarsi aggiungi il restante.
  • Ora aggiungi il sale e alterna l’inserimento di tuorli e zucchero in 3 o 4 volte e se necessario aumenta la velocità di impastamento.
  • Terminati tutti gli altri ingredienti aggiungi le scorze di limone grattugiate, i semi della bacca di vaniglia e impasta fino ad ottenere un impasto liscio, opaco e setoso.
  • Trasferisci l’impasto sul banco, fai rilassare 10 minuti ed effettua un paio di pieghe di rinforzo.

 

PUNTATA (prima lievitazione)

Mentre l’impasto si rilassa pulisci gli attrezzi e imburra un contenitore alto e stretto da 5 o 6 litri tipo questo: Gastronorm da 6 litri.

 

  • Dopo aver un bel panetto di forma ovale inseriscilo nel contenitore imburrato e chiudi con il suo coperchio.
  • Lascialo riposare a temperatura ambiente (20-22°C) in modo che raddoppi di volume; saranno necessarie circa 2 ore. La forma rettangolare e la trasparenza del recipiente non è un aspetto trascurabile, ti aiuteranno enormemente ad avere un riferimento visivo certo di quanto l’impasto stia crescendo e ti faciliteranno nella fase successiva.
  • Passato il tempo trasferisci l’impasto sul banco, dagli un giro di pieghe e rimettilo nel contenitore per un’ora a temperatura ambiente e per un’altra ora in frigorifero.

L’impasto freddo ti faciliterà enormemente nella fase di staglio e formatura delle palline.

 

STAGLIO (formatura delle palline)

Prima di iniziare questa fase prendi 3 teglie in ferro alluminato e rivestile con la carta da forno poi, una volta completata la puntata, dovrai dividere l’impasto in piccoli pezzi da 50g l’uno.

 

maritozzi impasto

 

Non esiste un sistema migliore di altri, lavora come più ti senti a tuo agio. Io procedo in questo modo:

 

  • Spezzo tutto l’impasto con un piccolo raschietto come la nostra spatola flessibile, cercando di essere il più preciso possibile.
  • Piego tutte le pezzature su loro stesse in modo da dare una preforma “decente”
  • Dopodiché pirlo i panetti facendoli roteare delicatamente sul banco per dar loro una forma perfettamente sferica (i veri maritozzi devono essere tondi o al massimo leggermente ovali) e ne dispongo 6 per ogni teglia.
  • Quindi copro con una teglia capovolta e lascio lievitare le mie bombette per circa 3 ore a 25°C (forno con lucina accesa o funzione lievitazione) fino ad oltre il raddoppio.

 

LA CREMA PASTICCERA

Il momento migliore per preparare la crema pasticciera è proprio mentre le nostre palline lievitano.

 

  • Riscalda il latte insieme alla panna e alle scorze di limone (non farlo bollire)
  • In un pentolino inserisci tutti i tuorli, lo zucchero, l’amido di mais e mescola fino ad ottenere un crema omogenea
  • Inserisci il latte e la panna filtrati in tre volte miscelando accuratamente, accendi il fornello mescolando continuamente e spegnilo appena il composto inizia ad addensare
  • Immergi ora il pentolino in una ciotola con acqua e ghiaccio continuando a mescolare velocemente per “tirare” la crema finché sarà l(i)ucida e liscia.
  • Mettila nella saccapoche e lasciala in frigorifero fino al bisogno.

 

COTTURA

Bene, siamo quasi alla fine, non ci resta che cuocere i nostri maritozzi!

 

  • Preriscalda il forno in modalità statica a 200°C, spennella la superficie di ogni maritozzo con una miscela di tuorlo e latte ed inforna una teglia alla volta a metà altezza.
  • Dopo i primi 5 minuto di cottura porta il forno a 180° e continua per altri 7-8 minuti circa (se ne hai la possibilità misura la temperatura al cuore che dovrà essere compresa tra i 92 e i 96 °C.

 

 

Maritozzi panna e crema

 

FARCITURA

Mentre i maritozzi raffreddano monta la panna con 10g di zucchero per ogni litro di prodotto quindi:

 

  • Dividi a metà con una angolazione di 45° farcisci con la crema pasticciera al centro, completa con la panna montata ed elimina l’eccesso con una spatola per dolci.
  • Disponili su un vassoio e spolvera con abbondante zucchero a velo
  • Dopodiché mangia i tuoi maritozzi con cuore di crema pasticcera e godi come un riccio!

 

CONCLUDENDO

Ecco fatto, abbiamo concluso la ricetta dei maritozzi con cuore di crema pasticcera! Spero ti siano piaciuti tanto quanto a me e che ti si sia aperto un mondo di possibilità di farciture diverse.

 

Se preparerai i maritozzi, non esitare a postare le foto su Instagram taggando @giochidigusto; sarei super felice di vedere il risultato delle tue sperimentazioni e se hai qualsiasi domanda o curiosità da approfondire scrivimi un messaggio su Instagram => cliccando qui

 

Grazie per avermi seguito in questa avventura culinaria e alla prossima ricetta!

Ingredienti

Per il Poolish

 

Per l’impasto

  • Farina tipo “0” Manitoba: 375 g
  • lievito di birra compresso: 14,4 g
  • Malto diastasico: 8 g
  • Miele d’acacia: 20 g
  • Burro di centrifuga: 110 g
  • Uova intere: 150 g
  • Tuorli: 60 g
  • Zucchero: 70 g
  • Sale: 8 g
  • Bacca di vaniglia: 1
  • Scorza di limoni grattugiata: 1

 

Per la crema pasticciera

  • Latte intero: 175 g
  • Panna: 75 g
  • Tuorli: 90 g
  • Zucchero: 75 g
  • Amido di mais: 18 g
  • Sale: 1 g
  • Zeste di: 2 limoni
  • Vaniglia: 1 bacca

 

Per la panna montata

  • Panna: 650 g
  • Zucchero: 6,5 g

Navigazione rapida

Iscriviti alla newsletter per scoprire i segreti della pizza fatta in casa! ​

Riceverai articoli esclusivi direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Inserisci la tua e-mail qui sotto e ti contatteremo appena il prodotto sarà nuovamente disponibile.
Banner primo ordine

Primo ordine?

Ricevi subito lo sconto del 10%

Iscriviti alla newsletter per ricevere il tuo codice sconto*

*offerta soggetta a condizioni